Commissione Paritetica Economia – 12 febbraio 2014

Resoconto Commissione Paritetica (12-02-2014)

Prima di entrare nel merito dei due temi principalmente affrontati, volevo chiarire la funzione della nostra commissione e, in linea di massima, l’iter delle nostre proposte.
La commissione paritetica è un organo formato da quattro professori e quattro docenti. Ha un ruolo consultivo e non decisionale in merito a questioni legate principalmente alla didattica. Le nostre proposte sono poi valutate e votate in consiglio di dipartimento (una sorta di riunione di tutti i professori).

SESTO APPELLO
Data l’assenza di uno dei rappresentanti, per motivi di regolamento, abbiamo dovuto ottenere l’unanimità (su ogni cosa, non solo per l’appello) per far passare una nostra proposta. Tre professori su quattro si sono schierati chiaramente contro il sesto appello: la proposta, pertanto, non è passata all’unanimità ed è stata respinta. A questo punto, siamo dovuti scendere a trattative.
Il compromesso raggiunto è stato l’imposizione dell’obbligo di fare i parziali per gli esami da 9 c.f.u aperti a tutti, così da rendere meno oneroso il peso totale degli esami negli appelli completi. L’appello di gennaio diventerà più lungo di qualche giorno: non si verificheranno più sovrapposizioni o casi in cui esami dello stesso corso si trovino in giorni vicini tra loro.

DISCUSSIONE TESI TRIENNALE
La nostra proposta iniziale era di rendere facoltativa la discussione delle tesi.
Con i colleghi della paritetica è emersa la necessità di riformulare l’intero discorso a loro riferito.
Il dibattito si è focalizzato sui seguenti punti (si sta lavorando alla proposta definitiva):
1. Abolizione della discussione per tutte le tesi triennali
2. Abolizione delle tesi di tipo A
3. Applicazione di bonus sul voto finale:
a. Premio per esperienza Erasmus (più o meno 0,2 per ogni lode)
b. Premio per Summer Businnes Program
c. Premio per ogni voto 30 con lode
d. Premio per tirocinio (solo se facoltativo)
e. Premio per la tempestività (studente che si laurea in corso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *